Facebook Italiano English Deutsch

Ti trovi in: HOME PAGE \ NEWS \ COMUNICATI STAMPA

COMUNICATO STAMPA
 
11.03.2017 - Comunicato stampa 2017
 

COMUNICATO STAMPA

Una splendida giornata di sole ha salutato la dodicesima edizione, la seconda interamente organizzata dalle realtà della Valcanale, del "Lussarissimo" il parallelo più lungo del mondo. Come ormai da tradizione protagonista è stata la pista "Di Prampero", già sede di gare di Coppa del Mondo femminile di sci alpino, che con le sue 103 porte, i suoi oltre 3,5 km di pista e i 1000 metri di dislivello ha messo a dura prova le gambe degli atleti che hanno voluto nuovamente sfidarsi per questo appuntamento entrato ormai nella tradizione del panorama sciistico regionale.

Durante la due giorni di gara sono stati complessivamente oltre 250 gli sciatori che si sono dati battaglia nelle tre discipline proposte: il "Lussarissimo Down-Up" gara vertical skialp in notturna, il "Lussarissimo Classic" e l'assoluta novità della versione ridotta del "Lussarino".Venerdi sono stati 82 (11 donne e 71 uomini) gli scialpinisti che, partendo dalla base della pista "Di Prampero", si sono cimentati nella salita al monte Lussari lungo il Sentiero del Pellegrino. Come ormai da consuetudine a vincere è stato Tadei Pivk, il bi-campione del mondo della "Skyrunner World Series", che si è riconfermato dimostrando di essere imbattibile anche con le pelli. L'atleta camporossiano porta colori dell'U.S. Aldo Moro Paluzza ha chiuso la risalita in 46'02" lasciando le briciole agli altri. Al secondo posto, staccato di tre minuti e mezzo, si è classificato Luka Kovacic (La Sportiva - TSK Olimpik), mentre al terzo posto si è piazzato un altro atleta dell'U.S. Aldo Moro, Marco Marcuzzi in ritado di quattro minuti e mezzo. In campo femminile è ritornata alla vittoria Marita Kroehn (Kelag Energy Running Team) che ha fermato il cronometro a 1h00'21" battendo sul filo di lana Dimitra Theocaris, già atleta azzurra, staccata di soli 25 secondi e Jessica Chialina entrambe rappresentanti dell'U.S. Aldo Moro. Sullo stesso percorso della skialp, anche degli amanti andata in scena anche la gara con le ciaspe. Quattordici gli iscritti con la vittoria che in campo maschile è andata a Cristian Zarabara (Carniabike) in 47'22" e in campo femminile all'atleta ungherese Roberta Kereki (Raft and roll Hungary) che ha terminato la sua fatica in 1h12'17". Venerdì si è disputata anche la gara dimostrativa di slalom parallelo che ha visto impegnati 48 allievi maestri di sci del corso di formazione 2016/2017.

Sabato è stata quindi la volta del "Lussarissimo Classic" a cui si è aggiunto il "Lussarino", la novità assoluta di questa edizione: una gara con partenza dalla stazione intermedia dedicata ad un pubblico più ampio e meno esperto. La gara intera ha fatto registrare 112 iscritti, mentre una dozzina gli sciatori che si sono cimentati in quella dimezzata con alcuni che hanno addirittura deciso di disputarle entrambe. Il divertimento è stato assoluto con risate, sorrisi, sorpassi e anche qualche caduta senza problemi per gli atleti. A vincere in campo maschile è stato l'austriaco Stefan Lussnig (Sportclub Hermagor), volto noto ai frequentatori della manifestazione, con il tempo finale di 2'50"89 ben cinque secondi meglio di Marco Bidoli (Sci Club Alpe2000). Sul gradino più basso del podio si è piazzato Reinhard Bergschober (Abtenau). Tra le donne Giusy Rottonara è ritornata a salire sul gradino più alto del podio dopo la vittoria del 2014 concludendo la sua fatica in 3'09"74 mettendo in file due atlete locali Ylenia Sabidussi e la lussarina Alessia Pittin. Il "Lussarino" è stato invece vinto dall'atleta del Bachmann Albrecht Dolzen in 1'35"14 davanti a Giuliano Gelbmann (Sci Club Sestola) ed Enrico Schneider (Sci Club Sauris). Tra le donne vittoria per Giorgia Meneghel (A.F.Tricesimo).

Un grande successo dunque quello del team completamente "made in Valcanale" che ha preso in mano le redini di una gara già consolidata: Sci Cai Monte Lussari, Unione Sportiva Raibl, Unione Sportiva Camporosso, Liceo Bachmann, Evolution 3 Lands, Scuola Italiana Sci di Tarvisio e Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano supportati da FISI FVG, Comune di Tarvisio, PromoTurismo FVG e dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, tutti insieme per fare sistema pronti a lanciarsi nell'organizzazione di uno degli appuntamenti più attesi e seguiti della stagione sciistica

Particolare entusiasmo ha suscitato anche la realizzazione di un piccolo villaggio nella zona dell'imbarco della telecabina del Monte Lussari, nella zona che è subito diventata "piazzetta Lussarissimo", dove diversi espositori hanno potuto distribuire i loro prodotti enogastronomici. Graditi ospiti sono stati anche "Lignano Sabbiadoro gestioni" per rinsaldare un'amicizia "mare&montagna" e Radio Punto Zero, la radio ufficiale della manifestazione. 

Arrivederci alla prossima edizione venerdì e sabato 9 e 10 marzo 2018!!!

 
13.03.2017 - Comunicato stampa 2017
 
 
 
 
 
12.03.2017
Arrivederci alla prossima edizione sabato e domenica 17 / 18 marzo 2018!!!
.
» LEGGI AVANTI
  » ARCHIVIO FOCUS
PARTNER
 
ORGANIZZATORI
 
PARTNER TECNICI
 
 SPONSOR & PARTNER
 
PARTNER ISTITUZIONALI

Sci Cai Monte Lussari Via Julius Kugy, 9 - 33018 Tarvisio (UD) - Tel/Fax 0428 2550

credits: Innuendo Agency